Il territorio

Quasi al limite nord-occidentale della pianura padana, di fronte al grande anfiteatro morenico quaternario di Ivrea, l dove la bassa e l'alta pianura si toccano, sorge il paese di Livorno Ferraris.

DENOMINAZIONE DI LIVORNO NEI SECOLI
Libren per i Libici
Liburnum per i Romani
Liberona nel III sec. d.C.
Levurno nel X sec. d.C.
Livorno Piemonte fino al 6 luglio 1924
Livorno Ferraris dall'aprile 1925

La sua posizione assoluta sulla superficie terrestre di 4533' latitudina nord e 85' longitudine est.
Livorno Ferraris appartiene alla provincia di Vercelli di cui occupa una zona abbastanza vasta nella parte sud-ovest, non lontano dai confini provinciali segnati dal Po e dalla Dora Baltea, dai quali diviso dai territori di Saluggia, Lamporo e Crescentino; dal capoluogo di provincia il paese dista, in linea d'aria, 26 Km.
La sua altitudine sul livello del mare di mt. 189.
Verso Ovest si possono osservare chiaramente il gruppo collinare di Moncrivello e oltre le Prealpi Graie e Pennine nelle quali si notano l'ampia apertura a cuneo della Valle d'Aosta, la conca di Oropa e nelle giornate pi limpide il Monte Rosa; a sud-est si innalzano le colline del Monferrato; a sud-ovest e a est si prolunga la pianura padana.