SATUREJA REPANDENS

Santoreggia strisciante

Famiglia: LABIATAE

ProprietÓ:

aromatizzanti, digestive, antispasmodiche, purificanti, stimolanti, vermifughe

Uso medicinale:

per uso interno: favorisce la digestione ed Ŕ molto utile come tonico generale. La medicina le attribuisce anche proprietÓ vermifughe , antidiarroiche , espettoranti e stimolanti della sfera intellettuale e sessuale. Per uso esterno : la pianta viene usata come cicatrizzante , blando antisettico e stimolante utile nella pratica domestica per favorire la regressione di piccole ulcere della bocca e della gola e per purificare la pelle. Bagni o pediluvi con una manciata di santoreggia sono stimolanti, tolgono la stanchezza, purificano e deodorano. L’infuso o la tintura diluita frizionati sul cuoio capelluto migliorano le condizioni del bulbo pilifero.

Uso culinario:

per il suo aroma penetrante la rende ottima per accompagnare i piatti di pesce e di carne. Si adopera anche in salumi, ripieni, misti d’erbe, ma trova l’impiego pi¨ tradizionale come aromatizzante dei fagioli e dei piselli.

 

 

 

 

 

SA034